1 novembre 2021, Shenzhen, Cina – ZTE Corporation (0763.HK/000063.SZ), uno dei principali fornitori internazionali di soluzioni tecnologiche per le telecomunicazioni, le imprese e i consumatori per l’Internet mobile, ha rilasciato il suo White Paper sulla Cybersecurity 2021 — Fornire ai clienti prodotti e servizi sicuri e affidabili. Il White Paper descrive metodicamente come ZTE adotta gli standard industriali e le migliori pratiche nel suo ciclo di vita del prodotto e implementa una governance della cybersecurity top-down e basata sul rischio.

In quanto infrastrutture importanti per una nazione, le apparecchiature e i sistemi di telecomunicazione sono stati ampiamente apprezzati da governi, operatori e utenti in tutto il mondo. Attualmente, sono già iniziate le applicazioni delle reti 5G, che apriranno la strada a smart city, operazioni chirurgiche da remoto, veicoli autonomi e connettività IoT su larga scala.

Anche se le nuove caratteristiche delle tecnologie 5G hanno portato nuove sfide e preoccupazioni per la difesa, la sicurezza 5G è stata rafforzata come non mai. Dalla formulazione e la compliance degli standard di settore, dalla risposta coordinata alle vulnerabilità e la divulgazione, alle misure di sicurezza complete dei produttori, l’intero settore e le parti interessate stanno lavorando insieme per migliorare la cybersecurity.

ZTE considera la cybersicurezza come la massima priorità per la sua R&S e la consegna dei prodotti. L’azienda ha istituito un solido sistema di governance per promuovere la consapevolezza e la cultura della sicurezza, e rafforzare continuamente la garanzia della cybersecurity della sua intera catena di fornitura.

ZTE si impegna nel progettare, sviluppare e consegnare prodotti sicuri tramite la sicurezza dell’intero processo aziendale. Per la supply chain, ZTE valorizza la credibilità dei fornitori, la sicurezza dei materiali, dei componenti e della produzione, e garantisce la continuità e la capacità della fornitura. Per la R&S, ZTE adotta il principio della sicurezza attraverso la progettazione per garantire che il processo di sviluppo del prodotto sia sicuro e controllabile attraverso un processo continuamente aggiornato.

Il White Paper sottolinea anche l’importanza della Security maturity verification. Ovvero, come ZTE rispetta gli standard tecnici comuni, i sistemi di certificazione e i quadri di valutazione, e sfrutta i suoi laboratori di cybersecurity per consentire a clienti, legislatori e stakeholder di verificare la sicurezza dei prodotti ZTE in modo conveniente, efficace e trasparente.

ZTE si è impegnata a fornire ai clienti prodotti e servizi sicuri e affidabili, garantendo la sicurezza delle apparecchiature di rete di comunicazione, in modo da realizzare la trasformazione digitale industriale abilitata dalle reti 5G. Inoltre, la cybersicurezza deve essere salvaguardata dall’intero settore e da tutte le parti interessate, in modo che gli utenti globali possano godere appieno della vita digitale portata dallo sviluppo della tecnologia delle comunicazioni.

 

Clicca qui per scaricare la versione completa del “2021 ZTE Cybersecurity White Paper