25 agosto 2022, Shenzhen, CinaZTE Corporation (0763.HK / 000063.SZ), uno dei principali fornitori internazionali di soluzioni tecnologiche per le telecomunicazioni, le imprese e i consumatori per l’Internet mobile, è stata ufficialmente inserita nell’elenco Fortune China ESG Influential Listing 2022 diventando una delle imprese leader che vanta risultati significativi e sforzi eccellenti in materia di ambiente, società e corporate governance.

Quest’anno Fortune ha pubblicato la prima China ESG Influential Listing, con l’obiettivo di riconoscere le aziende che si impegnano ad assumersi responsabilità ambientali, sociali e di corporate governance mentre creano ricchezza e che si propongono di riportare il mondo a livelli di sicurezza e prosperità migliori.

ZTE in qualità di membro del Global Compact delle Nazioni Unite e della Global Enabling Sustainability Initiative (GeSI), ha recentemente pubblicato il rapporto di sostenibilità per il quattordicesimo anno consecutivo dal 2009. Nel 2021, entrambe le azioni A e H di ZTE sono state incluse nella serie di indici FTSE4Good.

Di fronte alle sfide poste dalla transizione a basse emissioni di carbonio, ZTE è impegnata ormai da tempo in un cambiamento green verso l’economia digitale, promuovendo operazioni ecologiche, adattando la sua supply chain in maniera sostenibile e  creando un’infrastruttura digitale ecologica. L’impegno e l’adattamento a standard migliori per l’ambiente facilitano  lo sviluppo sostenibile sia degli operatori che dei settori verticali. In questo senso, ZTE ha ottenuto più di 500 green innovation patents e basandosi su chip ad alte prestazioni sviluppati in proprio e su strumenti smart per il funzionamento e la manutenzione, ha ridotto costantemente il consumo energetico delle apparecchiature di rete. Un esempio su tutti è la soluzione PowerPilot di ZTE che può raddoppiare il risparmio energetico.

In collaborazione con oltre 500 partner, ZTE ha realizzato soluzioni innovative in 15 settori e continua a sviluppare applicazioni 5G esclusive e green in tutto il mondo. Grazie alla sperimentazione di operazioni ecologiche, l’obiettivo di ZTE è di raggiungere il picco di CO2 e la neutralità del carbonio rispettivamente prima del 2030 e prima del 2060. Oltre a perseguire lo sviluppo aziendale, ZTE partecipa attivamente alle attività di public welfare. Infatti, ZTE si concentra anche sullo sviluppo educativo, sull’assistenza medica, sul supporto alle popolazioni vulnerabili, sulla valorizzazione delle aree rurali e sulla protezione dell’ambiente, assicurandosi che tutti i progetti di pubblica utilità rispondano efficacemente alle esigenze della popolazione e raggiungano i benefici sociali previsti.

Inoltre nel 2021, ZTE Foundation ha organizzato 220 attività di public welfare, a beneficio di 12.000 persone.

Per quanto riguarda il controllo aziendale e la corporate governance, grazie all’utilizzo di strumenti digitali, ZTE ha creato un sistema relativamente completo per la gestione del rischio e il monitoraggio interno e ha migliorato costantemente il sistema di Business Continuity Management (BCM). Nel frattempo, sostenendo la conformità e l’integrità nelle operazioni, ZTE ha integrato i requisiti di conformità nei processi aziendali, costruendo in tal modo un sistema di gestione della compliance migliore della categoria, allineato con le pratiche aziendali. In questo modo, l’azienda si sforza di raggiungere uno sviluppo sostenibile insieme ai suoi clienti, fornitori e altri partner commerciali in tutto il mondo.

In futuro, ZTE continuerà a integrare le tematiche ESG (ambientali, sociali e di governance aziendale) nelle sue attività quotidiane, per contribuire ulteriormente allo sviluppo sostenibile globale.