16 settembre 2022, Shenzhen, Cina – ZTE Corporation (0763.HK / 000063.SZ), uno dei principali fornitori internazionali di soluzioni tecnologiche di telecomunicazione, aziendali e di consumo per l’Internet mobile, ha lanciato la Content Delivery Network (CDN) 2.0, una soluzione CDN decentralizzata in tempo reale, che consente agli operatori di costruire una rete di contenuti di nuova generazione con una latenza bassissima e un’interazione bidirezionale.  

 Attualmente, l’aumento del consumo di video genera una crescente domanda di trasmissioni live di alta qualità. Latenza bassissima, forte interazione e prestazioni stabili sono quindi fondamentali per godere dei servizi video in maniera autentica. Per questo motivo, la CDN necessita di una costante evoluzione dell’architettura e della tecnologia per soddisfare le esigenze multidimensionali degli utenti, come scenari diversi, esigenze personalizzate ed esperienze coinvolgenti.

La CDN 2.0 di ZTE adotta un’architettura di inoltro dei media in tempo reale basata sull’implementazione di edge cloud, creando un CDN decentralizzato.

 Architettura decentralizzata

La CDN 2.0 adotta un’architettura decentralizzata, passando dalla tradizionale distribuzione dei contenuti da nord a sud a quella da nord a est a ovest. Con la diffusione decentralizzata, gli utenti sono collegati ai nodi periferici più vicini. Per gli utenti all’interno di un nodo, i collegamenti tra loro sono stabiliti attraverso il sistema di pianificazione locale. Per gli utenti di un altro nodo, viene utilizzato il centro di gestione unificato per la sottoscrizione. Affidandosi alla gestione dei percorsi, il centro di gestione ottiene il percorso ottimale dall’origine alla destinazione.

Ottimizzazione dell’algoritmo di congestione

Per far fronte alle fluttuazioni della rete negli scenari di interazione audio e video in tempo reale, CDN 2.0 adotta un algoritmo di controllo della congestione ottimizzato per regolare dinamicamente la velocità di invio dei pacchetti e gestire in modo flessibile i jitter di rete. Supporta inoltre la previsione dinamica della perdita di pacchetti e la compensazione per garantire l’esperienza del servizio. In caso di scarsa qualità della rete, è in grado di mantenere il tasso di stuttering al di sotto dello 0,5%, offrendo all’utente un’esperienza fluida e stabile.

Aggiornamento del meccanismo di pianificazione

Invece della tradizionale pianificazione basata sui servizi, CDN 2.0 introduce una tecnologia che integra CDN e IP. Sulla rete metropolitana IP (MAN), consente la misurazione della rete, la sintonizzazione dei percorsi e la gestione dei controller di rete tra i BRAS e coordina la CDN con la rete IP. In questo modo, le capacità della rete sono aperte al sistema CDN, consentendo una programmazione intelligente basata sia sul servizio che sulle informazioni di rete. Il sistema riduce la latenza di interazione end-to-end del 53%, consentendo agli utenti di usufruire di servizi migliori e più veloci.

Oltre a migliorare l’esperienza degli utenti, la CDN 2.0 offre agli operatori un nuovo modello di business. Con l’introduzione di un’ampia gamma di servizi a bassa latenza e forte interazione da parte delle piattaforme di live streaming su Internet, il traffico di servizi video aumenterà in modo significativo. Inoltre, una CDN stabile e affidabile può essere utilizzata dai clienti delle società come base di capacità, il che porta a una maggiore varietà di applicazioni video e a un maggiore valore del servizio.

In qualità di fornitore leader mondiale di soluzioni CDN, ZTE ha distribuito i suoi prodotti CDN integrati in oltre 150 siti in tutto il mondo, con una capacità simultanea di oltre 270T.

ZTE continuerà a fornire agli operatori servizi video di qualità superiore e ad aiutarli a esplorare applicazioni video sempre più innovative.