8 febbraio 2021, Shenzhen, Cina – ZTE Corporation (0763.HK / 000063.SZ), uno dei principali fornitori internazionali di soluzioni tecnologiche per telecomunicazioni, imprese e consumatori per l’Internet mobile, e la filiale di Yangzhou di China Telecom, hanno completato il primo pilota NodeEngine del settore sulla rete commerciale di Yangzhou. Sulla base della “rete 5G esistente e del servizio di offloading del traffico NodeEngine”, ZTE ha assistito China Telecom nella rapida implementazione dei servizi “smart industrial park.”

In questo progetto, ZTE e la filiale di Yangzhou di China Telecom trasmettono contenuti video su rete wireless, sfruttando la larghezza della banda 5G e le caratteristiche della guaranteed QoS network. È la prima volta che ZTE ha co-impiegato il servizio di offloading del traffico di NodeEngine in virtù dei siti web esistenti.

I flussi video possono essere inoltrati alla piattaforma di monitoraggio più vicina del parco per soddisfare i requisiti di backhaul video a bassa latenza. Solo distribuendo una scheda di calcolo nella stazione base della rete esistente, l’adempimento del servizio di offloading del traffico locale può essere realizzato, riducendo efficacemente sia il costo che il periodo di implementazione del progetto.

Inoltre, con l’aiuto del traffico locale di offloading e il servizio eBridge per l’interconnessione delle strutture di parte, i file video possono essere rapidamente trasmessi alla piattaforma del centro del parco industriale. Nel frattempo, la piattaforma può accedere alle telecamere e ad altri terminali per ottenere tempestivamente le informazioni richieste in loco.

“In questo progetto, ZTE si distingue per la sua capacità di consegna commerciale della soluzione NodeEngine”, ha detto Tang Xue, Vice direttore generale della linea di prodotti RAN di ZTE. “La soluzione ZTE NodeEngine, caratterizzata da zero ritardi di progettazione, costi di implementazione fedeli alle previsioni, supporto plug-and-play e quick service commissioning, consente di risparmiare i costi di implementazione delle applicazioni verticali del settore e facilita lo sviluppo di servizi verticali accelerando la trasformazione digitale del parco.”