14 giugno 2022, Shenzhen, CinaZTE Corporation (0763.HK / 000063.SZ), uno dei principali fornitori internazionali di soluzioni tecnologiche di telecomunicazione, aziendali e di consumo per l’Internet mobile, ha annunciato di aver vinto la gara d’appalto per il progetto 5G core network – location service bidding (LSB) di China Broadcasting Network Co., Ltd (China Broadnet).

ZTE costruirà due siti (attivi/standby) a Pechino e Nanchino per la piattaforma LBS nazionale di China Broadnet. Una volta completata, la piattaforma fornirà a tutti gli utenti di China Broadnet il servizio di localizzazione (LBS), coprendo l’intera rete.

I location-based service Nes (elementi di rete) sono essenziali per gli operatori. Oltre al servizio di localizzazione di emergenza, forniscono anche applicazioni di posizionamento commerciale per i clienti aziendali. Nell’era del 5G, i requisiti di localizzazione si stanno spostando dai consumatori 2C ai verticali industriali 2B e i requisiti di posizionamento ad alta precisione 5G sono più numerosi. Il 5G LBS sarà ampiamente utilizzato in scenari industriali come fabbriche, porti, miniere, centri commerciali e ospedali. Poiché la comunicazione e il posizionamento sono implementati in un’unica rete, l’LBS, che è la capacità di base della rete 5G, ha attirato una maggiore attenzione da parte dei principali operatori ed è diventato un servizio potente per gli operatori per occupare il mercato 2B.

La piattaforma di posizionamento integrata 5G iLBS fornita da ZTE supporta le reti 4G e le reti 5G allo stesso tempo, consentendo agli operatori di risparmiare sugli investimenti e di semplificare le operazioni e la manutenzione. Grazie alle API (application programming interface) standard, la capacità di posizionamento della piattaforma può anche aiutare gli operatori a creare un ecosistema industriale.

 

Inoltre, la piattaforma di posizionamento 5G iLBS di ZTE può essere implementata in modo flessibile in base alle esigenze dei clienti. Supporta sia la distribuzione unificata che quella distribuita dell’intera rete. Nella fase iniziale, i requisiti per il posizionamento 5G, per quanto riguarda la precisione e la latenza, non sono particolarmente elevati e solo una piattaforma può essere costruita a livello nazionale per soddisfare tali requisiti. Tuttavia, per gli scenari ad alta richiesta, come parchi aziendali, fabbriche, miniere, metropolitane e ospedali, il GMLC/LMF (Gateway Mobile Location Center/Location Management Function) può essere integrato nella rete privata 5GC o implementato nel MEC (Mobile Edge Computing). In questo modo, i dati sensibili possono essere conservati all’interno del parco e si può implementare il posizionamento ad alta precisione. In futuro, ZTE assisterà attivamente China Broadnet nell’implementazione commerciale e nella costruzione di reti 5G. Entrambe le parti si impegneranno ad accelerare lo sviluppo e l’applicazione su larga scala degli scenari 5G LBS per promuoverne il servizio, facendo di questo un punto di riferimento commerciale.